Informative

Richiesta detrazioni fiscali | info n.4/2017

Ogni lavoratore subordinato o collaboratore, dal primo giorno di esistenza del rapporto di lavoro, ha diritto al riconoscimento delle proprie detrazioni fiscali.

Per ottenere invece quelle per familiari a carico, deve presentare apposita domanda scritta al proprio datore di lavoro o committente.

Dall’anno 2012, la domanda di detrazioni fiscali per familiari a carico non deve essere più ripetuta annualmente ma solo in occasione di variazioni del nucleo familiare. Ciò nonostante, noi consigliamo la compilazione della richiesta per facilitare l’aggiornamento dei dati.

Ai clienti dello studio noi inviamo il modulo di richiesta delle detrazioni per l’anno 2017, pre compilato con i dati risultanti dalla situazione a noi nota alla data del 31 dicembre 2016 segnalando che il modello stesso riporta una sezione per evidenziare eventuali variazioni.

Consigliamo a tutti i datori di lavoro di distribuire i modelli allegati, chiedendo ai Vs. dipendenti e collaboratori di verificare tutti i dati in essi riportati (compresa l’anagrafica e la residenza del richiedente) e di volerceli restituire, debitamente firmati, entro il più breve tempo possibile.

Segnaliamo infine che per i lavoratori stranieri non comunitari, la richiesta di detrazioni fiscali per familiari a carico deve essere corredata dallo stato di famiglia.

Ultime news

Informative

Contratto di espansione | info 41/2021

E’ uno strumento che si inserisce nell’ambito di piani di riorganizzazione aziendale mediante l’attuazione di prepensionamenti a cui associare nuove assunzioni per il rilancio imprenditoriale

Vai alla news
Informative

Recupero IVA sulle procedure concorsuali | info n. 39/2021

Finalmente è possibile recuperare l’IVA sui crediti inseriti in procedure concorsuali senza doverne attendere la chiusura.

Vai alla news
Informative

Credito d’imposta sulle sponsorizzazioni sportive | info n. 38/2021

Il credito d’imposta del 50 per cento quest’anno spetta anche sulle sponsorizzazioni sportive

Vai alla news