Informative

Nuovi codici fattura elettronica | info 6/2021

Download

A seguito dell’aggiornamento delle Specifiche tecniche da parte dell’Agenzia delle Entrate, a decorrere dall’1.01.2021 le fatture elettroniche devono essere emesse, in caso di operazioni non imponibili, esenti o non soggette IVA, utilizzando i nuovi codici “Natura” dell’operazione, in luogo degli attuali N2, N3 e N6, pena lo scarto del file. In particolare:

  • il codice N2 è suddiviso in 2 fattispecie non soggette (N2.1 e N2.2);
  • il codice N3 è suddiviso in 6 fattispecie non imponibili (da N3.1 a N3.6);
  • il codice N6 è suddiviso in 9 specifiche fattispecie di reverse charge (da N6.1 a N6.9);

Lo scopo è consentire all’Agenzia delle Entrate di predisporre la bozza di dichiarazione IVA precompilata.

Qui di seguito il dettaglio dei nuovi codici:

Nessun obbligo di utilizzo invece per i nuovi codici “Tipo documento”, di cui è suggerita comunque l’implementazione con riguardo alle integrazioni e autofatture con l’estero in vista dell’abrogazione dell’esterometro a partire dalle operazioni effettuate dal 1/1/2022, come previsto dalla legge di Bilancio 2021, nonché per avvalersi delle bozze dei registri IVA precompilati dall’Agenzia delle Entrate.

I principali nuovi codici “Tipo documento” della fatturazione elettronica:

Ultime news

Informative

Retribuzioni e compensi di dicembre, criterio di cassa allargato | info n. 1/2021

Le retribuzioni e i compensi pagati entro il 12 gennaio si considerano percepiti nell’anno precedente

Vai alla news
Informative

Versamenti prorogati | info n. 80/2020

Una sintesi dei versamenti prorogati con le relative nuove scadenze

Vai alla news