Informative

Proroga stato di emergenza e novità lavoro occasionale | info n. 53/2021

Download

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un Decreto Legge che prevede la proroga dello stato di emergenza nazionale e delle misure per il contenimento dell’epidemia da Covid-19 fino al 31 marzo 2022.

Decreto Fisco Lavoro 146/2021 convertito in Legge 215/2021

Dal 21 dicembre 2021 e’ stato introdotto un nuovo obbligo in capo al datore di lavoro committente che utilizza lavoratori autonomi occasionali.

In sintesi l’avvio dell’attività dei lavoratori autonomi occasionali deve essere comunicato preventivamente all’Ispettorato Territoriale del Lavoro, da parte del committente, mediante SMS o Posta Elettronica, in base alle modalità oggi vigenti per il lavoro intermittente.

Non essendo previsto un modello di comunicazione ad hoc da utilizzare per l’adempimento, attendiamo chiarimenti e le linee guida operative che dovranno essere diramate dall’Ispettorato nazionale del Lavoro e che vi comunicheremo appena saranno disponibili.

Parallelamente alla proroga dello stato di emergenza viene prorogata la possibilità di ricorrere allo smart working con modalità semplificate, cioè senza l’accordo individuale tra azienda e singolo dipendente e con notifica telematica al ministero del lavoro.

Ultime news

Informative

Collocamento obbligatorio | info n. 07/2022

Scade il 31 gennaio 2022 il termine per la trasmissione del prospetto informativo disabili

Vai alla news
Informative

Assegno Unico Universale | info n. 06/2022

Da marzo l’AUU è riconosciuto a tutti i nuclei familiari con figli a carico in base all’ISEE

Vai alla news
Informative

Prestazioni occasionali, comunicazione preventiva | info n. 04/2022

Per i rapporti avviati o in corso alla data del 21 dicembre 2021, o avviati dopo questa data, obbligo di comunicazione preventiva all’ITL

Vai alla news